Profughi, la polizia contro il richiamo alla disobbedienza di Salvini: “Parole irresponsabili”

 

Roma, 28 ott 2016 – La reazione di Siap e Anpf: “Abbiamo giurato fedeltà alla Repubblica, alla Costituzione e alle leggi dello Stato. La magistratura valuti”.

(Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – “Gravissima” e “irresponsabile provocazione”. I sindacati di polizia Siap e Anfp definiscono così l’invito alla disobbedienza formulato dal leader della Lega, Matteo Salvini, che si era rivolto alle forze dell’ordine in occasione di un presidio anti-migranti a Milano nella zona della caserma di via Montello dove da lunedì prossimo dovrebbero essere ospitati circa trecento profughi. Il leader del Carroccio, tra bandiere e slogan da parte dei cittadini contrari all’arrivo dei migranti, aveva detto al megafono: “Obbedire è giusto, disobbedire a ordini sbagliati è altrettanto giusto”. L’articolo completo prosegue qui >>> http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/10/28/news/montello_funzionari_polizia_contro_salvini-150772368/
       

Condividi questo post