Sicurezza e difesa nel mondo reale e digitale

Milano, 11 Apr 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Angelo Tofalo – Piano di attuazione europeo. Segue. – Questa mattina a Milano sono intervenuto al corso di formazione giornalisti “Sicurezza e difesa nel mondo reale e nel mondo digitale: il piano di attuazione europeo”, organizzato dalla Commissione europea in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti della Lombardia.

Difesa e sicurezza in chiave europea sono state le parole chiave del tavolo al quale hanno partecipato il dott. Massimo Gaudina, il dott. Francesco Laera, il dott. Vittorio Calaprice, la dott.sa Irene Sardellitti della Rappresentanza a Milano della Commissione europea, il prof. Germano Dottori docente alla Luiss Guido Carli, il direttore generale del DIS, Gennaro Vecchione e il dott. Francesco Marone dell’ISPI.

       

Nel processo di ristrutturazione del sistema globale, quale è la posizione dell’Italia? Nella mia presentazione ho parlato della riorganizzazione della struttura della Difesa, di come cambierà la cyber security e la sicurezza nazionale.

La Difesa, già da alcuni anni, ha avviato un processo di trasformazione “net–centrico” dello Strumento Militare nazionale che punta alla costituzione di una “infostruttura evoluta e sicura”, in grado di rispondere efficacemente alle esigenze, attuali e future del Comparto, in ambito nazionale, alleato e di coalizione, attraverso un programma decisamente cardine, denominato “Defence Information Infrastructure (DII)”.

Questo programma concentra, con un disegno architetturale di insieme ed omogeneo, tutti i progetti connessi al settore ICT, o con il termine militare ancora più ampio di C4 (Comunicazione, Comando & Controllo e Computer) e della Sicurezza, in tre fondamentali pilastri:…L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.angelotofalo.com/sicurezza-difesa-nel-mondo-reale-digitale-piano-attuazione-europeo/

Condividi questo post