La storia dell’alpina Oriana e la sua vita a Mosul: «Sento gli spari dell’Isis»

Pordenone, 21 Feb 2017 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Andrea Sartori – Gli alpini e il loro cappello, un legame indissolubile. Quello di Oriana Papais, capogruppo Ana di San Vito, ora porta una penna bianca: domenica, 19 febbraio, le è stato consegnato il nuovo copricapo, nel corso della festa di San Valentino, celebrando così il passaggio da capitano a maggiore. Papais, unica donna capogruppo in …L’articolo completo prosegue qui >>> http://messaggeroveneto.gelocal.it/pordenone/cronaca/2017/02/20/news/l-alpina-oriana-a-mosul-sento-gli-spari-dell-isis-1.14904840