Storia: Ritrovati dopo un secolo i 36 militari dimenticati

Vicenza, 10 Nov 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Giorgio Zordan – Leggiamo di seguito. – La città può finalmente riabbracciare altri 36 suoi soldati fino a oggi dimenticati e i cui nomi ora possono trovare posto assieme agli altri 130 ricordati nel monumento ai Caduti.

«Quest’anno per la commemorazione del 4 novembre abbiamo potuto ricordare altri 36 cittadini, nati o residenti a Montecchio, morti durante la Grande Guerra.

       

Grazie al consigliere Igor Nori per il lavoro svolto». Lo ha dichiarato il sindaco Milena Cecchetto a margine della cerimonia. A lanciare l’idea è stato il direttore del museo delle forze armate 1914-1945 di Montecchio Stefano Guderzo, condivisa in Comune.

Da qui l’incarico allo storico Pietro Xompero di San Pietro Mussolino. «Statisticamente, alla lista dei Caduti sui monumenti di tutta Italia – sottolinea Guderzo – manca sempre un 10% di nomi. Si tratta perlopiù di soldati morti in seguito a ferite o malattie riportate in guerra che per vari motivi scompaiono dagli elenchi. Da qui la volontà di approfondire.

Le fonti sono state i ruoli matricolari dell’archivio di Stato di Vicenza, l’albo d’oro dei Caduti nella Grande Guerra del Veneto e le liste di leva del distretto militare di Vicenza. A incidere le lapidi con i nuovi nomi, ora aggiunte al monumento dei caduti di piazza Marconi a Montecchio, è stato il nostro socio scalpellino Tarcisio Celadon.

Un ringraziamento al sindaco Cecchetto e al dirigente dell’ufficio cultura Borghero». Per ogni Caduto o morto si è risaliti alla data di nascita, ai genitori, al lavoro che svolgeva, al corpo di appartenenza, ala data e al luogo in cui è morto. Individuati anche soldati Caduti in Libia durante la campagna contro l’esercito Ottomano alleato degli austriaci. Ecco l’elenco.  L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/montecchio/ritrovati-dopo-un-secolo-i-36-militari-dimenticati-1.6888191?refresh_ce#scroll=306

Condividi questo post