Busta paga dicembre: A chi viene versato il bonus di 80 euro

Roma, 09 Dic 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Guglielmo Sano – Leggiamo di seguito. – Chi avrà diritto albonus 80 euro  nella busta paga di dicembre? Innanzitutto, per capirlo bisogna sottolineare che è compito dei datori di lavoro stabilire l’ entità del conguaglio; dunque, quest’ultimo cambierà in misura a quanto – eventualmente – anticipato nel corso dell’ anno. Tale calcolo è particolarmente importante, soprattutto, per chi non ha un monte ore e uno stipendio fisso.

Busta paga: a chi spetta il conguaglio Irpef? In generale, il bonus Irpef si applica ai redditi da lavoro dipendente;
tuttavia, si applica anche ai redditi assimilabili a questi e che vengono erogati sotto forma di compenso ai soci lavoratori di cooperative e indennità o compensi a carico di terzi.

       

In secondo luogo, il bonus 80 euro è da corrispondere anche se i redditi sono borse di studio o compensi per tirocinanti stagisti; stessa cosa per quanto riguarda gli importi erogati a favore di collaboratori coordinati e continuativi così come a preti e ministri di culto.

Anche capitali e rendite periodiche legati a fondi pensione rientrano tra i redditi da lavoro dipendente cui si applica il bonus Renzi.

D’ altra parte, anche l’ ammontare del reddito annuo del lavoratore incide sul bonus. Infatti, a seconda dello scaglione di reddito in cui rientra, vedrà più o meno diminuire il bonus.

Quindi, nel 2018, se il reddito annuo è inferiore ai 24.600 euro si percepirà il bonus Renzi per intero, cioè 960 euro all’ anno. Invece, se il reddito è compreso tra 24.600 euro e 26.600 euro il bonus diminuirà proporzionalmente al reddito complessivo e agli anticipi. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.termometropolitico.it/1364319_2018-12-08-busta-paga-dicembre-bonus.html

Condividi questo post