Storica stretta di mano tra Donald Trump e Kim Jong-un

Roma, 12 Giu 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – I due leader hanno firmato un documento per la denuclearizzazione della penisola coreana. “Il processo partirà molto velocemente”, ha assicurato il presidente americano. (Seguiamo). – Stretta di mano storica a Singapore tra Donald Trump e Kim Jong-un. Secondo il presidente americano, l’incontro è andato “molto bene” e insieme risolveranno “lavorando insieme” il “grande problema” del nucleare. “Non era facile arrivare fin qui ma abbiamo superato gli ostacoli”, ha commentato il leader nordcoreano. Trump e Kim hanno quindi firmato un documento sui negoziati per la denuclearizzazione.

“Kim Jong-un è un negoziatore sveglio e abile”, ha commentato il numero uno della Casa Bianca, aggiungendo di essere intenzionato a ripetere l’incontro “molte volte”.

Storica stretta di mano durata 13 secondi – Trump e Kim si sono incontrati su un patio del Capella Hotel, completo di tappeto rosso e di bandiere dei due Paesi sul fondo: la storica stretta di mano, nel primo faccia a faccia tra i leader dei due Paesi, è durata 13 secondi, con Trump che ha rafforzato il contatto con il giovane leader poggiando brevemente anche la mano sinistra sul braccio destro di Kim.

Dopo un breve scambio diretto di saluti, i due leader si sono mostrati ai flash dei fotografi e alle telecamere per immortalare lo storico momento.

Kim a Trump: “Molti penseranno che sia film di fantascienza” – “Nice to meet you Mr. President”: sono le parole pronunciate dal leader nordcoreano Kim Jong-un dopo la storica stretta di mano e le foto di rito. Lo riferisce il pool dei corrispondenti della Casa Bianca che ha seguito l’evento. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/trump-kim-storica-stretta-di-mano-molto-bene-l-incontro-a-singapore_3145550-201802a.shtml