Aeronautica Militare: Addestramento in alta montagna

Campobasso, 14 Set 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Durante l’esercitazione vengono testate le capacità di integrazione e di interoperabilità tra le diverse componenti delle forze impiegate. Seguiamo. – Il 9° Stormo e il CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) stanno effettuando un addestramento congiunto in alta montagna fra Campania e Molise: le attività vengono eseguite per testare le capacità SAR (Search and Rescue) del 21° Gruppo Gruppo Volo pronto ad intervenire a seguito dell’attivazione del comando operazioni aeree di Ferrara, in coordinamento con le autorità locali competenti.

Dopo il briefing pre-volo effettuato a terra è decollato un elicottero HH212 del 21° Gruppo “Tiger” del 9° Stormo di Grazzanise (Caserta). Al comando del Colonello pilota Nicola Lucivero, l’elicottero è partito dalla base di Campochiaro (Campobasso) per effettuare un’esercitazione congiunta di Ricerca e Soccorso con il CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) della Regione Molise.

       

Esercitazione congiunta tra 9° Stormo e Cnsas – recupero con verricello. Viene simulata una attività di recupero di persone disperse in ambiente impervivo montano, con l’utilizzo del verricello di bordo.

L’elicottero rimarrà in posizione di hovering (in volo stazionario su una posizione fissa), mentre 13 unità suddivise in tre squadre si caleranno nelle gole montane del Matese tra Campania e Molise: le unità sono comandate dal responsabile CNSAS della Regione Molise, Mariano Arcaro. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.reportdifesa.it/addestramento-sar-alta-montagna/

Condividi questo post